Domani il via alla Fase Provinciale JTG 2018

24 February 2018

JOIN THE GAME 2018, AL VIA LA CORSA ALLO SCUDETTO DEL BASKET 3vs3

Domenica 25 febbraio 35.000 Under 13 e 14 si sfidano nella fase provinciale in tutta Italia

La lunga corsa verso il tricolore sta per iniziare. Domenica 25 febbraio scatta la 16° edizione di Join The Game, il campionato nazionale di basket 3vs3 dedicato alle categoria Under13 e Under14 maschili e femminili, organizzato da Verde Sport, braccio operativo in campo sportivo del Gruppo Benetton e da Federazione Italiana Pallacanestro.

Join the Game è una delle manifestazioni più imponenti nel panorama sportivo giovanile italiano, per la formula innovativa (si gioca in tre fine settimana, da febbraio a fine maggio, in contemporanea in tutta Italia) e per il fascino che il basket 3 contro 3, tipica espressione della pallacanestro di strada che si gioca in una metà campo e con tempi molto concentrati, ha sui giovanissimi. A dirlo sono i numeri e le presenze impressionanti: praticamente tutta la “tribù” del basket giovanile nazionale partecipa a questo torneo.

LA CARICA DEI 35MILA - Saranno come sempre oltre 35mila i partecipanti alla fase provinciale di Join the Game, che scenderanno in campo contemporaneamente in tutti i capoluoghi di provincia della penisola, per cullare il sogno di cucirsi al petto lo scudetto del basket 3 contro 3, nelle 4 categorie: Under 13 ed Under 14, maschile e femminile.

SI GIOCA IN TUTTA ITALIA, CONTEMPORANEAMENTE - Ma soprattutto è l’unica manifestazione che mette in palio lo scudetto Under 13 e Under 14 del 3 contro 3, da poco riconosciuto come disciplina olimpica, appassionando tutte le regioni d’Italia, con una macchina organizzativa che coinvolge tutti i Comitati Regionali della FIP in collaborazione con Verde Sport.

LA FORMULA E LE DATE - Domenica 25 febbraio il primo round di Join the Game, la fase provinciale, che si disputerà lo stesso giorno in ciascuno dei 106 capoluoghi di provincia dello stivale. Dei 35mila partecipanti, suddivisi in squadre da 4 giocatori che giocheranno le eliminatorie in partite della durata di 5 minuti reali, circa 12mila avranno accesso alla fase regionale, in programma domenica 25 marzo: stessa formula, si giocherà in contemporanea in tutti i capoluoghi di regione italiani con le medesime regole.
I vincenti, 320 ragazzi e ragazze Under 13 ed Under 14, saranno di scena a Jesolo (Venezia) per le finali che assegneranno il tricolore, sabato 26 e domenica 27 maggio prossimi: in palio, nella famosa località balneare veneziana, i 4 scudetti per le categorie coinvolte in Join the Game.

FAIR PLAY & SOCIAL – La tribù di Join the Game è da sempre molto attiva, visto il coinvolgimento di teengaer e genitori, che vivono il campionato sempre all’insegna del fair play e della condivisione che la passione per il basket può generare, a tutti i livelli. Per questo è molto attiva la community su Facebook (pagina ufficiale Jointhegame), con le gallery delle varie fasi dell’evento, mentre sul sito ufficiale www.jointhegame.it saranno reperibili tutte le informazioni, il regolamento, le sedi di gioco e i risultati di ogni fase.

“Per la nostra famiglia investire nello sport ha sempre avuto un forte significato sociale – spiega Christian Benetton, Vice Presidente di Verde Sport – con l’obiettivo di rafforzare la diffusione della pratica sportiva e dei suoi valori tra i giovani. Dapprima a Treviso, con La Ghirada, la Città dello Sport frequentata da migliaia di persone ogni giorno, quindi con progetti su scala nazionale: Join the Game è sicuramente una delle massime espressioni del nostro impegno sportivo e sociale e siamo orgogliosi che la Federazione Italiana Pallacanestro abbia voluto condividere questa avventura con noi e con i partner, ormai storici, che ci sostengono”.