COMUNICATO STAMPA - JOIN THE GAME 2019, IL SOGNO TRICOLORE SI DECIDE IN VENETO

14 May 2019

JESOLO ANCORA CAPITALE DEL BASKET 3VS3 CHE ASSEGNA 4 SCUDETTI

JOIN THE GAME 2019, IL SOGNO TRICOLORE SI DECIDE IN VENETO

Sabato 18 e domenica 19 maggio, 80 squadre provenienti da tutte le Regioni d’Italia

Nella foto: conferenza stampa di presentazione della finale nazionale di Join the Game, con da sinistra l’Assessore allo Sport del Comune di Jesolo Esterina Idra, l’A.D. di Verde Sport Enrico Castorina, il Consigliere Regionale della F.I.P. Stefano Teso

La lunga corsa verso il tricolore è arrivata alla sua fase decisiva. Sabato 18 e domenica 19 maggio la suggestiva cornice di Jesolo farà da palcoscenico alle Finali scudetto di Join The Game 2019, il campionato nazionale di basket 3vs3 dedicato alle categorie Under13 e Under14 maschili e femminili.

LA CARICA DEI 35.000 PER LO SCUDETTO - Un’avventura, quella di Join the Game, iniziata per la 17° stagione (la prima, nel lontano 2003), lo scorso mese di febbraio: degli oltre 35mila partecipanti alla fase disputatasi in oltre 100 capoluoghi di provincia italiani, soltanto 320 hanno strappato il biglietto per la finalissima che appassiona tutti i giovani della penisola.

JESOLO…RADDOPPIA! - Sarà ancora una volta Jesolo, confermata capitale del 3vs3, a incoronare i nuovi campioni e campionesse d’Italia al termine di due giorni di gare dove si affronteranno le 80 migliori squadre che hanno superato le finali regionali: una per ogni categoria (Under 13 ed Under 14, sia maschili che femminili).

Rispetto al passato, grazie alla collaborazione con il Comune di Jesolo e il suo Assessorato allo Sport, Join the Game avrà un programma più ricco e si giocherà su 2 campi, per consentire spazi adeguati alle due categorie coinvolte.

Sono entrambe delle new entry le strutture che ospiteranno questo fine settimana le finali nazionali di Join the Game nella suggestiva località turistica: il Palasport Cornaro, che sarà il “campo centrale” con le qualifiche degli Under 14 maschilisabato 18 e le finali delle due categorie domenica 19, ed il Villaggio Marzotto, da anni quartier generale delle squadre finaliste che, nella giornata di sabato 18, ospiterà le qualifiche delle Under 14 femminili, la cerimonia di apertura, ma anche parte delle gare di qualificazione delle due categorie, lungo il fine settimana.

Join the Game è una delle manifestazioni più importanti nel panorama sportivo giovanile italiano. A dirlo sono i numeri e le presenze impressionanti: praticamente tutta la “tribù” del basket giovanile nazionale partecipa a questo torneo, in una specialità innovativa come il 3 contro 3 di basket.

L’evento è realizzato dalla Federazione Italiana Pallacanestro e da Verde Sport.

LE VENETE A CACCIA DEL TRICOLORE - Un sogno tricolore che coinvolge anche quattro squadre della nostra regione: il Veneto infatti sarà rappresentato dai ragazzi della Pallacanestro San Stino BVO e dalle ragazze della Reyer Venezia nella categoria Under 13, dai ragazzi della Universo Treviso Basket e ancora le ragazze della Reyer Venezia nell’Under 14.

Le Finali di Join the Game saranno una vera maratona cestistica, un connubio perfetto tra talento e fair play, arricchito dal sapore delle appassionanti partitelle del campetto tre contro tre, che rispolvera il gusto di vecchie amicizie, ma allo stesso tempo scopre giovani promesse e mantiene un alto tasso di agonismo. Ma soprattutto è l’unica manifestazione che mette in palio lo scudetto Under 13 e Under 14 del 3 contro 3, appassionando tutte le regioni d’Italia, con una macchina organizzativa che coinvolge tutti i Comitati Regionali della FIP in collaborazione con Verde Sport.

THREE POINTS SHOOTOUT - Anche quest’anno le Finali del Join The Game avranno come ulteriore evento lo THREE POINTS SHOOTOUT” la gara del tiro da tre punti, in programma la sera di sabato 18 maggio nella palestra del Villaggio Marzotto. Ogni squadra finalista selezionerà un solo giocatore che eseguirà, nel tempo massimo di 1 minuto, 10 tiri da tre postazioni diverse (tre dalle due guardie e quattro dalla punta). A parità di canestri nella fase di qualificazione, si considererà il minor tempo impiegato per effettuare i 10 tiri. In caso di ulteriore parità si procederà agli spareggi necessari con gare ad eliminazione diretta, di sei tiri complessivi.

IL MERCATINO DELLE REGIONI PRO KOMEN – Per rafforzare il significato sociale che anima Join the Game, quest’anno durante le finali nazionali verrà allestito uno speciale mercatino delle Regioni, presso il Villaggio Marzotto, a cui tutte le squadre hanno aderito e porteranno a Jesolo un prodotto alimentare tipico del loro territorio. I partecipanti e gli spettatori potranno ricevere questi prodotti, lasciando un’offerta libera e il ricavato del Mercatino sarà interamente devoluto a Komen Italia, Associazione basata sul volontariato che investe sulla ricerca e promuove la formazione sul tema della salute femminile, in particolar modo sulla prevenzione del tumore al seno.

“Join the Game è uno dei progetti sportivi dedicati ai giovani più importanti della penisola- spiega l’AD di Verde Sport Enrico Castorina- capace di combinare la passione per la pallacanestro a una mission sociale di grande impatto, per una fascia d’età in cui lo sport è fondamentale per la crescita, non solo fisica. Poter proseguire questa avventura fantastica è per il nostro Gruppo motivo di grande orgoglio e soddisfazione, un’occasione per promuovere il basket resa possibile grazie alla forte sinergia con la Federazione Italiana Pallacanestro, al sostegno di partner nazionali prestigiosi e, ovviamente, all’entusiasmo di tanti giovanissimi che scendono in campo con il sogno di conquistare lo scudetto nella splendida cornice di Jesolo”.

«È un privilegio per il Veneto poter ospitare a Jesolo l’atto conclusivo del “Join The Game” - dice il Consigliere Regionale del C.R. Veneto, Stefano Teso - Un evento nato nella nostra regione grazie all’impegno di Verde Sport, e alimentato dalla passione e la partecipazione di tutte le nostre società. Un ringraziamento particolare va al Comune di Jesolo, sempre molto disponibile a ospitare questi eventi. Il Join the Game ha fatto da trampolino per il 3x3, la disciplina che sarà protagonista alle prossime Olimpiadi di Tokyo, confermando il successo di questa formula “da campetto” che affascina e coinvolge ragazzi e ragazze.

Due sono i valori grandi che porta con sè Join the Game: uno è sicuramente legato alla sua formula, snella e responsabilizzante per i giocatori che, ricordiamo, affrontano le gare senza che ci sia un allenatore che dica loro cosa fare, come muoversi: in questo modo i ragazzi sono completamente autonomi e imparano a prendere decisioni in team senza l’ausilio dei “grandi”. L’altro valore importante di Join the Game è che porta in campo, ogni anno, migliaia e migliaia di ragazzi e ragazze che appartengono ad una fascia d’età molto delicata in cui solitamente la percentuale di abbandono dello sport è molto alta; ecco che Join the Game crea entusiasmo, con una formula divertente in cui c’è spazio per tutti.

Alle società e ai ragazzi l’immancabile in bocca al lupo per provare a trasformare in realtà il proprio sogno tricolore».

PROGRAMMA DELLA MANIFESTAZIONE:

Venerdì 17/05 – arrivo delle squadre

Sabato 18/05

  • dalle 9:00 alle 12:30 – gare di qualificazione Under 14 maschili e femminili
  • dalle 20.30 presso il PalaMarzotto, Cerimonia di apertura
  • dalle 21.00 gara di tiro da tre punti e Mercatino delle Regioni

Domenica 19/05

  • dalle 9:00 alle 13:00 – qualifiche Under 13 Maschile e Femminile e Play Off Under 14, maschile e femminile
  • dalle 15:00 semifinali e finali
  • dalle 18:00 premiazioni c/o Cornaro